Casalecchio di Reno

Casalecchio di Reno, è la vera e propria porta dell’Appennino.

Vicinissima a Bologna- con la quale ha da sempre un forte legame – la città è un punto strategico e una partenza perfetta per chi intende visitare e attraversare il nostro territorio. Crocevia importante di strade, è ideale collegamento tra pianura e Appennino; nel suo territorio si trovano i caselli autostradali da e per la A1 e la A 14 (oltre che per la A13), e la partenza delle strade Porrettana e Bazzanese, oltre che un comodo collegamento ferroviario che, partendo da Bologna arriva fino in Toscana e nel modenese; è infine la partenza naturalistica di molti cammini, tra cui la Via degli Dei, quella della Lana e della Seta, la Linea Gotica oltre a essere passaggio di importanti ciclovie interregionali.

 

La sua particolare conformazione è caratterizzata dalla presenza del Fiume Reno, il Re della città, attorno al quale o grazie al quale si sono sviluppati moltissimi dei siti d’interesse storico, naturalistico e artistico del territorio, oggi a pieno titolo considerate delle eccellenze per la Città Metropolitana tutta.

 

Prima fra tutti è ovviamente la Chiusa di Casalecchio, riconosciuto capolavoro di ingegneria idraulica, che costituisce, dal Duecento ad oggi, il principale meccanismo di controllo delle acque del Fiume Reno. E’ tuttora la più antica costruzione idraulica funzionante d’Europa e, dal 2010, è Patrimonio Unesco “messaggero di una cultura di pace a favore dei giovani”, ad oggi unico Patrimonio Unesco della Città Metropolitana di Bologna, insieme al Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano.

Strettamente legato a quest’opera è l’omonimo Parco, detto appunto “Parco della Chiusa” - storicamente conosciuto come Parco Talon – un’immensa oasi verde di 1110 ettari che dal 2006 è stato incluso nel SIC (Sito di Importanza Comunitario )- ZPS (Zona di Protezione Speciale). Caratterizzato da una vasta gamma di ambienti naturali ancora abbastanza conservati, tipici della bassa collina bolognese. Il Parco ospita numerose specie animali e vegetali rare e minacciate, che contribuiscono a donare al visitatore una varietà unica di paesaggi e di viste che lo rendono a pieno titolo uno dei Parchi più interessanti in Italia.

Il Parco, inoltre, ospita anche sentieri e cammini di grande rilevanza turistica, a partire dal suggestivo sentiero dei Bregoli che collega Casalecchio di Reno al Santuario di San Luca, fino alle già citate Via degli Dei, Via della Lana e della Seta, Linea Gotica; oltre a percorsi cicloturistici di rara bellezza.

Di fronte al Parco, dal lato opposto del Fiume Reno, si trova il Lido di Casalecchio, storica meta di villeggiatura e svago estivo dei bolognesi, luogo balneare per eccellenza quando ancora si poteva nuotare nel fiume; ancora oggi è molto frequentato sia come luogo di ristoro sia come luogo di riposo, visto che vi si può trovare una vera e propria spiaggia attrezzata con tanto di sabbia.

Spostandosi verso la dolce collina casalecchiese, si trova l’antico complesso monastico dell’Eremo di Tizzano, circondato da vigneti, da cui si può ammirare uno dei più bei panorami sulla pianura e sulla città di Bologna.

Recentemente, ha aperto nel territorio la Casa Museo NENA, primo museo nel territorio di Casalecchio, magnifica Villa della famiglia Garagnani Garavini riportata all’antico splendore e aperta a tutta la comunità; un viaggio incantato tra mobili, quadri, ceramiche, arredi e memorie, collezionati con amore e gusto da diverse generazioni e conservati con grande cura. Ideato e gestito dall’Associazione Culturale NINA onlus, la Casa Museo trova nell’Amministrazione comunale un collaboratore presente e attento nel valorizzare questo inestimabile “regalo” offerto alla città.

 

Casalecchio di Reno è anche una città fortemente radicata nel presente e proiettata nel futuro.

Al confine con Zola Predosa, infatti, si trova l’Unipol Arena, il più grande e moderno complesso al coperto per eventi in Italia. Strutturata con spazi modulari in grado di ospitare fino a 20.000 persone, accoglie importanti eventi internazionali quali grandi concerti, spettacoli, grandi eventi e manifestazioni sportive.

L’Unipol Arena sorge all’interno di una vastissima area commerciale denominata FUTURSHOW STATION, uno dei punti nevralgici, insieme alla zona della Meridiana, dello shopping dell’intero territorio metropolitano, fornitissimi anche di servizi quali cinema, ristoranti, intrattenimenti e tanto altro.

 

Non meno importante è l’offerta culturale di Casalecchio di Reno, da sempre vocazione naturale della città, con innumerevoli attività ed eventi nei luoghi deputati.

A partire dallo storico Teatro comunale “Laura Betti”, uno dei pochissimi dedicati ad una donna in Italia, che ogni anno propone una stagione multidisciplinare di prosa, danza, arti circensi, commedie dialettali, spettacoli per famiglie e ragazzi, workshop e laboratori che lo hanno posizionato come uno dei più apprezzati in Regione.

Al teatro si affianca – anzi letteralmente lo guarda negli occhi – un altro cuore pulsante della vita culturale cittadina: la Casa della Conoscenza, centro multimediale sede della Biblioteca Comunale “Cesare Pavese”. Con un patrimonio di oltre 80.000 volumi, i suoi ampi spazi per lo studio, ben tre sale per convegni ed incontri e ,all’occorrenza, anche luogo si esposizioni e mostre di vario genere. E' a pieno titolo uno dei più grandi centri culturali dell’intero territorio metropolitano, ospita importanti rassegne, tra cui la più famosa a livello nazionale è “Politicamente Scorretto”, legata ai temi della legalità e dell’impegno civile che ha come direttore artistico fin dalla prima edizione nel 2005 Carlo Lucarelli.

 

Molte anche le iniziative ricorrenti: i festeggiamenti per il Patrono con la tradizionale “Festa di San Martino”, a Novembre; la “Festa del Gelato Artigianale”, attiva fin dal 2006 che rinfresca il periodo di fine Luglio; la “Festa dei Sapori Curiosi”, dal 2011 in Giugno, che da l'opportunità di riscoprire i grandi primi piatti della tradizione bolognese, reinterpretati da chef e ristoratori locali. Il cartellone estivo “A Mente Fresca”- da Giugno a Settembre - vede coinvolti tutti gli attori di cultura, sport, ambiente, associazionismo per offrire ai cittadini di Casalecchio e non, un ricco calendario estivo, tra visite guidate, trekking, cinema, concerti, perfomance, summer school per ragazzi sulle arti, spettacoli, attività motorie nei parchi. Per i più piccoli abbiamo l’ormai famosa Festa degli Elfi, a inizio dicembre, una giornata tutta dedicata ai bambini con giochi, spettacoli, musica, e tanto altro che apre ufficialmente il Natale casalecchiese.

1/6

Per il calendario degli eventi ed i numeri utili consultare il sito del comune: www.comune.casalecchio.bo.it

Villa Edvige Garagnani, Via Masini 11 a Zola Predosa

Tel. + 39 366 8982707 - info@visitcollibolognesi.it

Lunedì - Mercoledì-Giovedì e Venerdì 14.30-19, Sabato 9.00-13 e 15-18, Martedì e Domenica Chiuso