Villa Edvige Garagnani, Via Masini 11 a Zola Predosa

Tel. + 39 366 8982707 - info@visitcollibolognesi.it

Lunedì-Mercoledì-Giovedì e Venerdì 9.00-13.00 e 14.00-18.00 / Sabato 9.00-13

Zola Predosa

Zola Predosa in passato si chiamava Cellula Petrosa (Ceula Petrosa in latino), dal nome di due insediamenti limitrofi. Nel Medioevo, quando il latino fu abbandonato per il volgare, Cellula divenne poi Zola e Petrosa, l'antico nome della via Bazzanese, divenne Predosa

Il territorio comunale si sviluppa lungo la Via Bazzanese, l'antica Via Claudia di epoca romana il cui tracciato, che non corrisponde più esattamente a quello odierno, e che si sovrapponeva alla ancor più antica Via Petrosa, probabilmente di epoca villanoviana, che da Bologna conduceva verso Modena.
In questi luoghi l'insediamento umano è attestato da numerosi e importanti reperti archeologici già dall'Età del Bronzo. Le culture villanoviana, etrusca e romana sono documentate con reperti che si possono ammirare oggi al Museo Civico Archeologico di Bologna.
Delle comunità medievali di Gesso, Zola e Predosa abbiamo notizie da documenti conservati nell'Archivio di Stato di Bologna e nell'Archivio dell'Abbazia di Nonantola, prima di appartenere al Comune bolognese questi luoghi figuravano fra i possedimenti di Matilde di Canossa.
Invasioni straniere, lunghe guerre fra Guelfi e Ghibellini e soprattutto l'importanza politica crescente del Comune bolognese, che arriverà a dominare il territorio circostante, scandiscono la storia medioevale di Zola Predosa della quale conserviamo pochissime tracce: i castelli di Gesso e Zola vengono distrutti in questo periodo così come molte chiese che verranno poi riedificate nei secoli successivi.
Dal XVI secolo Bologna entra a far parte dello Stato della Chiesa e il governo della città e del suo contado rimarrà stabile per i tre secoli successivi: questa stabilità ci permette oggi di vedere, attraverso le testimonianze architettoniche artistiche e ambientali, le varie tappe dello sviluppo economico, sociale e culturale di Zola Predosa. In questo lungo periodo Bologna è governata da un rappresentante del Papa, il Cardinale Legato, e da un Senato formato dai rappresentanti delle famiglie nobili. Fra queste ci sono anche gli Albergati, i Magnani, i Pepoli dei quali oggi possiamo ammirare le splendide dimore zolesi. 

Luoghi d'interesse turistico

Itinerari

Eventi

  • i Brunch di Palazzo Albergati - diversi periodi dell'anno

  • Fiera di Maggio - Maggio - Madonna dei Prati

  • Corti, chiese e cortili - da Maggio a Ottobre

  • Zola Jazz & Wine - Giugno

  • Festa della Ronca - Giugno

  • Raid del Pignoletto - Giugno

  • Fira d'Zola - Luglio

  • Riale in festa - Agosto

  • Festa dello sport - Settembre

  • Mortadella, please - Settembre

  • Mercatini di Natale - Dicembre

Per il calendario eventi e numeri utili: 

www.comune.zolapredosa.bo.it/

1/6